Fenomenologia ipnotica: cosa si prova ad essere ipnotizzati?

Cosa si prova durante lo stato ipnotico? 

Cosa avverte un individuo ipnotizzato?

Quale è l'esperienza soggettiva?

Che sensazioni, pensieri, emozioni si riferiscono?

 

 

Bisogna anzitutto ricordare che l'ipnosi rappresenta un'esperienza altamente soggettiva, operatore- e soggetto-dipendente. Di conseguenza, considerata la complessità dei fattori psiconeurofisiologici coinvolti nel fenomeno, l'esperienza ipnotica di una persona non necessariamente coinciderà con quella di altri individui.

Tuttavia, Price (1996) ha condotto una estesa indagine mediante la quale ha identificato i fattori "core" dell'ipnosi, ovvero quelle comuni esperienze soggettive che ogni individuo ipnotizzato riferisce, e che è necessario siano presenti affinchè la condizione ipnotica possa considerarsi genuina.

Il ricercatore ha identificato le seguenti "dimensioni esperienziali" dell'ipnosi:

 

- Rilassamento mentale: sensazione di benessere (mentale, ma anche fisico se il rilassamento è un obiettivo dell'ipnosi)

- Absorption: capacità di focalizzare l'attenzione su alcuni target specifici e inibire i distrattori

- Monitoraggio: riduzione del monitoraggio critico e del giudizio

- Orientamento: sospensione dell'orientamento spazio-temporale

- Azione: esperienza delle proprie azioni come automatiche e involontarie

Scrivi commento

Commenti: 0