BLOG

Cannabis e comportamenti violenti

Cannabis e comportamenti violenti

leggi di più

Catalessi ipnotica

Download
Catalessi ipnotica
Questo filmato mostra una paziente sottoposta a trattamento ipnotico antifumo, e fornisce una chiara dimostrazione di "catalessi ipnotica". Con catalessi ipnotica si intende un fenomeno psicomotorio caratterizzato dalla tonicità bilanciata dei muscoli agonisti e antagonisti. Un soggetto catalettico manifesta quindi uno stato di inerzia e indifferenza agli stimoli esterni, ed è in grado di mantenere una certa posizione per un tempo indefinito, senza che questo comporti alcun tipo di dolore o disagio. In questo filmato si distinguono chiaramente la catalessi del braccio e delle palpebre: quest'ultime rimangono semichiuse per tutta la durata della trance ipnotica, e non si riscontrano movimenti di ammiccamento. La fissità dello sguardo conferma ulteriormente la genuinità dello stato di modificazione di coscienza.
CP catalessi_cen.mp4
File audio/video MP4 6.0 MB
0 Commenti

Smoker's face: come diventa il volto dei fumatori?

Il fumo fa invecchiare la pelle. Il fumo di sigaretta causa infatti, nel 100% delle fumatrici, la “smoker’s face”.

Una ricerca sviluppata in Ohio, negli Stati Uniti, ha studiato le differenze fisiche tra i visi di gemelli, uno fumatore e l’altro no, confermando un’opinione ormai consolidata: il fumo invecchia. Nelle foto, il gemello che sembra più giovane è quello non fumatore.

Un termine coniato per la prima volta nel 1985 dal medico inglese Douglas Model 

 

leggi di più 0 Commenti

Attività cerebrale associata all'ipnosi: una recente ricerca di neuroimmagini

Lo stato di ipnosi è collegato con variazioni nell'attività dei neuroni di specifiche aree cerebrali. A identificare questa correlazione è stato un gruppo di neuroscienziati della Stanford University che firmano un articolo su "Cerebral Cortex" (clicca su http://cercor.oxfordjournals.org/content/early/2016/07/27/cercor.bhw220.short per visualizzare l'articolo originale) .

 

È stato dimostrato che nei pazienti che possono essere facilmente ipnotizzati questa tecnica è efficace nel ridurre il dolore cronico, il dolore del parto e quello connesso ad altre procedure mediche. Il risultato dei ricercatori di Stanford potrebbe quindi suggerire un modo per applicare l'ipnosi anche alle persone che non sono naturalmente suscettibili a questa tecnica.

 

leggi di più 0 Commenti

Sigarette elettroniche: alcune sono 10 volte più cancerogene della sigaretta tradizionale

Nell'ultimo articolo di questo blog avevamo messo in evidenza le ragioni farmacologiche e comportamentali che fanno delle sigarette elettroniche un metodo inadeguato e addirittura controindicato per chi vuole smettere di fumare. Nel ribadire la nostra contrarietà a qualsiasi metodo "sostitutivo" per smettere di fumare, riportiamo di seguito un articolo in cui si descrivono i risultati uno studio (ma ne esistono molti altri) che dimostra come il contenuto di talune "eCig" possa essere nocivo e cancerogeno, in misura superiore di anche 10 volte rispetto alle sigarette tradizionali!

 

 

leggi di più 0 Commenti

Le sigarette elettroniche sono pericolose: non funzionano ed ostacolano ogni ulteriore tentativo di smettere di fumare

Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un vero e proprio "boom" di vendite delle cosiddette sigarette elettroniche. Ma questi "sostituti" della sigaretta sono realmente utili a favorire il processo di dissuasione nel fumatore?

Da un punto di vista comportamentale e farmacologico sicuramente no: bisogna infatti tener presente che la sostituzione della sigaretta con un omologo in plastica non fa altro che mantenere viva la gestualità del fumo ed alimentare la dipendenza comportamentale dalla sigaretta (con l'aggravante di consentire un uso più diffuso del dispositivo data la possibilità di fumare in luoghi solitamente inaccessibili alle sigarette). Analogamente a quanto avviene per la dipendenza comportamentale, anche la componente farmacologica della dipendenza non viene risolta ma "sostituita" dal contenuto nicotinico del dispositivo. 

 

leggi di più 0 Commenti

Mozziconi di sigarette sulle spiagge: quali rischi e come prevenire il fenomeno

Un team delle dell’università di Roma Tor Vergata e dell’università di Parigi Télécom Ecole de Management (Institut Mines-Télécom) ha condotto, in collaborazione con le Cooperative Bagnini di Cervia e Cesenatico,  una ricerca in 8 stabilimenti balneari della costa romagnola, scoprendo che la presenza filtri d sigarette inquinanti cala del 40%  se nelle spiagge viene fatta un’adeguata sensibilizzazione dei fumatori, basata sulle motivazioni personali e riconoscimento sociale

Nel 2011 il progetto europeo Marlisco aveva stimato che gli 2 milioni di filtri di sigarette erano una delle fonti di inquinamento maggiori del Mediterraneo. 

leggi di più 0 Commenti

Ipnoanalgesia: quando l'ipnosi sostituisce l'anestesia

Sono sempre di più, nel mondo, le sale operatorie dove l'ipnosi viene regolarmente impiegata in aggiunta o in sostituzione ai tradizionali farmaci anestetici. Anche in Italia, dei recenti casi di operazioni al cuore o di rimozione dei tumori sono balzati agli onori della cronaca.

Guarda il video della Cliniche Universitarie Saint-Luc di Bruxelles, o leggi l'articolo per saperne di più..


leggi di più 0 Commenti

Citisina: la riscoperta di un farmaco naturale per smettere di fumare

Dire addio al vizio del fumo è un’impresa ardua. Ne sanno qualcosa i tre milioni di Italiani che appartengono a quello “zoccolo duro” di fumatori che vorrebbero smettere ma non ci riescono.  Se rientrate in questa categoria e i vostri tentativi con prodotti a base di nicotina sono stati un buco nell’acqua, potete provare con la citisina. Questo farmaco “può essere considerato l’aspirina nella lotta al tabagismo” afferma Witold Zatonski, Direttore e Professore della Division of Cancer Epidemiology & Prevention at Cancer Center & Institute of Oncology di Varsavia, invitato lo scorso 7 maggio a Milano per spiegare i benefici di questo nuovo “vecchio” medicinale...

leggi di più 2 Commenti

Fenomenologia ipnotica: cosa si prova ad essere ipnotizzati?

Cosa si prova durante lo stato ipnotico? 

Cosa avverte un individuo ipnotizzato?

Quale è l'esperienza soggettiva?

Che sensazioni, pensieri, emozioni si riferiscono?

 

 

leggi di più 0 Commenti